Studio di Architettura Fattori Fausto - Progetto Sirmione Insieme

luogo di incontro per chi, come me, desidera dare un contributo per la Sirmione del futuro

FASE UNO

 

Studio di Architettura Fattori Fausto - Progetto Sirmione Insieme_fase uno

Studio di Architettura Fattori Fausto - progetto viabilità Sirmione - Fase UNO

 

 

 

Nella fase iniziale, si andrebbe a proporre la realizzazione di un anello a senso unico.

 

 

 

 

 

 

 

Studio di Architettura Fattori Fausto - progetto viabilità Sirmione - Fase UNO/a

 

 

 

Una modifica di immediata realizzazione, a bassissimo costo, considerando che l’unica opera da realizzarsi sarebbe il solo brevissimo tratto di strada (100mt.) confinante con l’attuale Palazzo dei Congressi.

 

 

 

 

Un anello così concepito darebbe fin da subito enormi miglioramenti, sia per la viabilità ordinaria sia di riqualificazione relativa ad una delle zone panoramiche più belle della penisola, ora purtroppo relegata a parcheggio disordinato.

 

Si andrebbe quindi a completare questa prima fase con i seguenti interventi:

  • Avere più accessi ai parcheggi, senza interferire con la viabilità ordinariStudio di Architettura Fattori Fausto - progetto viabilità Sirmione - Fase UNOa che risulterebbe fluida senza più code.
  • Consentire la meravigliosa visione della sponda veneta, valorizzando in questo modo un lungo lago ora inutilizzato.
  • Riorganizzazione dei parcheggi, in grado di accogliere un numero di auto massimo di circa 400 e 20 autobus.
  • La trasformazione di un palazzo inutilizzato qual è il Palazzo dei Congressi in “Palazzo del Turismo” vivo, con la sede dell’ufficio informazioni; un Palazzo in grado di accogliere, in occasione di eventi particolari, “ospiti da tappeto rosso” consentendo loro l’accesso dalla porta principale, non più dalla porta secondaria come avvenuto fino ad oggi.
  • Parcheggi riservati all’ufficio informazioni
  • Parcheggi risevati al Grifo Park (200 posti auto)
  • Realizzare un secondo accesso al centro storico di Sirmione attraverso un nuovo ponte pedonale, quale prosecuzione del lungolago.